martedì 13 marzo 2012

SCALOPPINE

Questo che voglio condividere ora non é una ricetta vera e propria ma un metodo ideato e collaudato da me da parecchi anni e che dà ottimi risultati. Probabilmente é usato anche da altri, non lo escludo, visto che in cucina occorre tanta creatività e fantasia e queste sono caratteristiche comuni agli appassionati e agli addetti ai lavori.
E' noto a tutti come preparare la scaloppina: infarinare le fette di carne, rosolarle nel burro, scolare il burro in eccesso, aggiungere vino o altri liquidi e continuare la cottura secondo la ricetta. C'é un gusto e una nota comune, sempre: sapore di farina bruciata e untuosità in bocca, almeno per i palati più sensibili.
Io ho ribaltato tutto, usando un metodo a me molto caro e che già ho postato in altre ricette( Filetto di merluzzo all'arancia e Cavolini di Bruxelles speziati):il metodo a freddo.
E' delicato, light e molto gustoso.
Ma passiamo ai dettagli. Risultati eccellenti si ottengono con petto di pollo, fesa di tacchino, lonza di maiale , deputati da sempre alla scaloppina, ma ottimi anche i filetti di pesce.


In un tegame capiente mettere a freddo pari quantità di acqua e vino, aggiungere dell'olio evo, poco, giusto un filo, oppure una piccola noce di burro e sale, accendere e non appena si formano  le bollicine, calare giù le fettine precedentemente infarinate. Cuocere 5/6 minuti per lato stando attenti a non far asciugare mai la salsina che tenderà ad addensarsi ed eventualmente aggiungere altro liquido.
Questa é la base, poi ci sono tutte le possibili variazioni che ognuno può fare. Si può aggiungere una spruzzata di limone, del rosmarino o del prezzemolo, si può sostituire l'acqua con del brodo o tutto con succo di agrumi. Si può aggiungere  zenzero o curry o cannella per dei sapori speziati.Si possono semplicemente aggiungere delle verdure cotte a parte a vapore: eccellenti e classici sono i funghi, le patate e le carote.


25 commenti:

  1. mitica, antonietta! devo provarci! ma tu lo sai che le scaloppina le faccio poco proprio perchè brucio la farina!questa me la segno! devo provare con il metodo antonietta!!!!
    ciao
    spery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima,vedrai che poi la farai spesso!

      Elimina
    2. Ciao Antonietta,
      brava mi piace come ti sei distinta in questo.
      Bene adesso mi tocca assaggiare le scaloppine di Spery che tra l'altro le potrà accompagnare con degli ottimi Asparagi che ci preparerà a breve.
      Tu intanto cerca di farti un giro a Venezia che magari la facciamo in tre le scaloppine.
      Hey,stiamo aspettando di assaggiare la mozzarella del tuo caseificio ciao a presto e brava vai così alla grande

      Elimina
  2. gnam gnam che buone!
    http://petitecuilliere.blogspot.com/
    Claudia

    RispondiElimina
  3. Sai che uno dei motivi per cui non faccio spesso le scaloppine è perchè non mi viene bene come vorrei la cremina attaccata alla carne? questo tuo metodo è nuovo per me, ma già mi piace un sacco, se poi lo dici lo faccio ad occhi chiusi!! grazie Antonietta, mitica! bacioni!

    RispondiElimina
  4. bellissimo quesyo modo di cottura, io ero tra quelli che non consocevano questa possibilità di cuocere in maniera gustosa la carne e ora non me lo faccio più scappare

    RispondiElimina
  5. Farò tesoro di questo tuo metodo che mi pare assolutamente in linea con i miei gusti. E ora che ci penso, ho proprio voglia di scaloppine ;-) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. buon giorno Antonietta,
    le proviamo subito oggi a pranzo e poi ti facciamo sapere.
    E' un modo nuovo per noi e ci piace molto!
    A dopo... e buona giornata
    le 4 apine

    RispondiElimina
  7. Molto originale la tua proposta di cottura, devo assolutamente provare! :-D un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Ottimo metodo Antonietta, da provare subito, anche come ben sai sui secondi mi perdo un po per strada!!!!!!
    Proverò
    A presto

    RispondiElimina
  9. Mi hai incuriosita, le devo provare, brava. Mi sono unita ai tuoi sostenitori, se ti va passa da me, ciao.

    RispondiElimina
  10. light si ma davvero buonissimeee le faccio spesso!ciaoo

    RispondiElimina
  11. ciao Antonietta,
    ieri abbiamo provato il tuo metodo a freddo facendo
    un filetto di maiale a scaloppina
    SQUISITO!!
    Adesso lo chiameremo il metodo Antonietta
    GRAZIE e
    a presto le 4 apine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi per averle sperimentate e fatto sapere del risultato gradito

      Elimina
    2. Le ho appena cucinate,ma non ho fatto le sgaloppine, ma straccetti di pollo.ottima ricetta, buonissima.
      Grazie.

      Elimina
    3. Ottima anche l'alternativa con gli straccetti!!!

      Elimina
  12. Deliziosi... per la dukan puoi fare la stessa cosa senza olio e senza farina... ma con la maizena!!! Io ci aggiungerei una bella scorzetta di arancia grattugiata e un po' di rosmarino! Ma non sto a dieta tutti i giorni e mi pappo questa!!!!! Baci

    RispondiElimina
  13. Ciao!!! Ottime queste scaloppine, le adoro!!! Mi piace tantissimo il tuo blog e perciò da oggi ti seguo!!! A presto

    RispondiElimina
  14. Ciao Antonietta, ci conosciamo già...per la mia poesia e per qualche altro commento.
    MI FA IMMENSAMENTE PIACERE essere dei vostri in questa modalità simpaticamente ed utilmente genuina. Sono anch'io amante della cucina, in special modo di quella semplice
    ed alla portata di tutti, per esecuzione e abbordabilità economica. Continua cosi!

    RispondiElimina
  15. Hai perfettamente ragione per quanto riguarda il gusto untuoso e bruciacchiato della scaloppina. Per questo non le avevo più fatte. Proverò il tuo metodo! Grazie per la bellissima idea. Baci

    RispondiElimina
  16. Con le scaloppine non ho mai provato, ma anch'io cerco di evitare il più possibile i soffritti e metto tutto a freddo. Mi hai dato una gran bella idea così le farò più spesso. Mi intricanon soprattutto con il succo di agrumi e la cannella. Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  17. Ciaooo cara buon fine settimana un bacione

    RispondiElimina
  18. consigli da applicare al più presto!
    baci e buon WE!

    RispondiElimina
  19. Che meravigliose le scaloppine! Brava Buon fine settimana cara! A presto, anna.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...