martedì 6 dicembre 2011

Torta rustica al Provolone del Monaco

Questo post lo dedico a un mio amico, esperto e divulgatore del Provolone del Monaco d.o.p. Commentando su facebook la mia ricetta delle rollatine di pollo, mi diceva che avrei dovuto farle con il suddetto formaggio: in verità sono stata molto combattuta tra Parmigiano e Provolone (entrambi presenti nel mio frigo), ma ho scelto il primo per ottenere un gusto più familiare ai bambini, i quali hanno molto gradito questa nuova versione del pollo.
Quindi per farmi perdonare dal mio amico, ho pensato a una torta, ovviamente salata, essendo presente il “suo” formaggio; intanto mi sta anche solleticando l’ idea di inventarmi qualcosa di dolce: sappiamo bene che questi “tipi” si
sposano a meraviglia con mieli e marmellate, quindi basta aggiungere quel tocco particolare, quell’ingrediente ispirato, quel giusto abbinamento per ottenere un dolce davvero goloso. Intanto gustiamoci questa


Ingredienti

Pasta brisé
500g di farina
250g di burro
½ bicchiere di acqua
sale

Ripieno


400g di salsiccia al finocchietto
½ verza
1 patata rossa
2 uova
150g di Provolone del Monaco d.o.p.
cipolla di Tropea
sidro

Preparazione


Preparare la pasta brisé mettendo su un piano da lavoro la farina, fare la fontana, aggiungere il burro morbido, l’acqua e il sale. Lavorare velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. Formare una palla e lasciar riposare. Nel frattempo tagliare a listarelle la verza, sbollentarla e scolarla. Tagliare a dadini la patata e bollirla. A parte, in una
padella antiaderente calda mettere un po’ di cipolla affettata sottilmente e la salsiccia spellata e sbriciolata. Far soffriggere, aggiungere la verza, sfumare con un po’ di sidro (che si abbina a meraviglia con la salsiccia), abbassare la fiamma e far asciugare bene. Trasferire in una ciotola e quando sono tiepidi aggiungere le uova e il provolone grattugiato e la patata schiacciata grossolanamente con una forchetta: mescolare tutto con un cucchiaio.
Stendere la pasta brisé, con il mattarello trasferirla su un foglio di carta da forno e infine passare tutto in una tortiera. Aggiungere il ripieno, piegare su di esso i bordi della pasta brise e cuocere in forno preriscaldato per 45 minuti a 180°. Aspettare che si intiepidisca un po’ e degustare accompagnata magari con del sidro fresco.
N.B. Volutamente ho omesso il sale nel ripieno dato che il provolone e la salsiccia sono abbastanza saporiti. Se si desidera lo si può aggiungere secondo i propri gusti.




2 commenti:

  1. bellissima !! ma sai che i miei familiari ( e anche io ) l'avremmo fatta fuori in men che non si dica ?? trovo che sia deliziosissima e il pensiero del formaggio filante mi attira parecchio !

    RispondiElimina
  2. ciao Antonietta! è da ieri che volevo lasciarti un commento ma blogger fa le bizze! bravissima che bell'abbinamento il provolone e la salsiccia, la prossima volta che farò una torta salata farò questa!! baci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...