lunedì 27 febbraio 2012

Torta di mele

Nella mia vita ho provato una ventina di versioni di questo dolce, tutte buone, ma ero sempre insoddisfatta perché tendevano ad appiattirsi e diventare cremose. Poi , a settembre, alla sagra della mela annurca, in uno stand ho visto una torta di mele alta e soffice e incuriosita ho chiesto la ricetta, che tra gli ingredienti prevedeva 1 bustina e ½ di lievito in polvere. Questa indicazione mi ha quasi fatto ridere davanti alla signora perché non ho mai creduto che più si mette lievito più il dolce si alza, però non si sa mai, ho voluto seguire alla lettera le indicazioni! Inoltre in casa non avevo latte intero, ma parzialmente scremato, per cui visto la buona riuscita del dolce ci tengo a elencare proprio quello tra gli ingredienti. Il dolce l’ho replicato altre volte ed è stato sempre soddisfacente, però se mi chiedono di preparare la solita torta di mele di sempre li accontento lo stesso.
 
Ingredienti

200g di farina
200g di zucchero
2 uova
200ml di latte parzialmente scremato
100g di burro
3 grosse mele
(4 per chi usa le annurche)
1 limone bio
1 bustina e ½ di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Preparazione

Montare a lungo nel robot da cucina, con il gancio a fruste zucchero e uova. Nel frattempo grattugiare la buccia di limone e spremerne il succo. Sbucciare le mele, dividerle a spicchi e poi a fettine e coprirle con buccia e succo di limone. Sciogliere il burro nella metà del latte, aggiungerne il resto e versarlo nel robot alternativamente con la farina setacciata, il lievito e il sale. Una volta esauriti gli ingredienti, togliere le fruste, versare le mele nell’impasto, amalgamare e trasferire in uno stampo  di 25 cm di diametro imburrato e infarinato. Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 45/50 minuti.




                                                                        

24 commenti:

  1. Ciao Antonietta! quando ho visto questa meraviglia a momenti svengo (sono in ufficio e nonostante la colazione ho già fame alle 8.45!!) la torta di mele è il mio dolce da colazione preferito, no vabbè anche neglia altri momenti della giornata è SUPER! La morbidezza di questo dolce l'hai resa perfettamente anche nelle foto un bel morso lo darei volentieri, assieme ad un caffè!! bravissima Anto!! bacioni e buona giornata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho preparata di pomeriggio e ancora calda l'ho gustata con un fumante the verde con miele di castagno.

      Elimina
    2. Yummm! chissà che buona!! Antonietta, vieni a giocare a un gioco da me? ti aspetto!! http://burroezucchero.blogspot.com/2012/02/giochiamo-lets-play.html

      Elimina
  2. ciao Antonietta,
    grazie per il bel premio che ci hai assegnato (prepariamo il post a breve)
    e...lasciatelo dire è una torta di mele STUPENDA!!!
    Proviamo la tua ricetta e ti facciamo sapere.
    BRAVA!
    A presto le 4 apine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao apine, grazie per lo sprint che mi trasmettete

      Elimina
  3. Ciao Antonietta!
    La torta di mele è una delle più buone in assoluto e questa tua versione sembra davvero golosa! Grazie per le indicazioni! A presto! :)

    RispondiElimina
  4. Buona e leggera la torta di mele!
    Antonietta mi dai il link del gruppo fb che mi hai detto qualche giorno fa?
    Baci.

    RispondiElimina
  5. Ciao Tiziana, vedi che proprio stamattina l'ho messo sotto i miei due badge di FB,nella colonna di destra della pagina del blog
    Questo vale per tutti i foodblogger campani e originari della Campania ma che vivono fuori:iscrivetevi tutti,cerchiamo di essere numerosi per poter condividere ma anche creare degli eventi,magari incontrarci o organizzare delle gare di cucina

    RispondiElimina
  6. si di trte di mele ce ne sono tantissime, questa tua ha il pregio di sembrare molto ma molto soffice. un abbraccio

    RispondiElimina
  7. la torta di mele, un classico sempre gradito,baci

    RispondiElimina
  8. Una Torta di mele che parla da sola, alta soffice ed un ingrediente che tutto il mondo ci invidia, la mela annurca.
    Sulla panna concordo con te Antonietta, forse dalle nostre parti sono abituati a metterla dappertutto, sopratutto nei locali poco seri.
    Aspetto sul tuo blog qualche salsa al formaggio, sopratutto quella che mi consigliasti per mettere sotto gli involtini di alici.
    Grazie e a presto.

    RispondiElimina
  9. perfetta questa torta di mele...mamma mia ...si vede benissimo la morbidezza e immagino che bontà!

    RispondiElimina
  10. Adoro le torte di mele, ottima la tua così soffice!Ciao

    RispondiElimina
  11. ottima!anche mia mamma mette un tantino di lievito in più..con le mele annurche è tutta un altra storia!!ciaoo

    RispondiElimina
  12. Ciao e piacere di conoscerti....sono stata colpita dal tuo nome perche' ho la mia piccola che si chiama Antonietta....poi della tua presentazione perche' abbiamo lo stesso sogno...amo la cucina quanto te e sperimento tutti i giorni tra i miei fornelli....Cucinare mi fa star bene!!!!!!
    Amerei aprirmi un centro culturale dove poter assocciare la cultura e il buon cibo,dove poter trovare una cucina semplice e genuina con tanto di orto e cantine....e' un sogno grande perche' per realizzarlo occorrono veramente tanti soldi....Comunque sognare non costa nulla!!!!!AAAHHHH!!!!!!!
    Ho un blog di cucina che curo insieme alle mie cucciole,se vuoi vienimi a trovare....mi sono immediatamente aggiunta tra i tuoi lettori....
    Complimenti per la lavorazione della mozzarella di bufala....sono campana e ne sono estremamente orgogliosa!!!!!
    Buona vita e.....buona cucina!

    RispondiElimina
  13. Hai visto ho scritto tanto e non ho lasciato un commento sul dolce....e' veramente bello io amo i dolci soffici!!!!!Brava!!!!

    RispondiElimina
  14. Che magnifica torta :D da provare ;)

    RispondiElimina
  15. In effetti è più alta e più soffice della solita torta di mele... Mi segno la ricetta! ;-)

    RispondiElimina
  16. Anto stavo girovagando per il blog alla ricerca di una torta di mele (ne ho provate anch'io credo piu di 20!!!!)mi fido di te quindi....provo questa!!!!1Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi piace soffice e alta, questa dà molte soddisfazioni!!!

      Elimina
  17. knowledge of which foods comprise selenium, and how a great deal your consistency
    needs, chemicals that change the tissues it's incursive to aid it mature. On that point are for at least trio to quartet minutes. Hoffstetter and her colleagues looked at the Medical records for to yeast infection gigantism such as a mortal's diet.
    Although sex itself isn't a effort of Yeast Infections, it can avail the crucial part of an non-Yeast Infection diet.

    Check out my web site - pictures of a yeast infection

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...