lunedì 2 settembre 2013

CIAMBELLA RIPIENA DI FICHI



A volte in testa ti frullano dei pensieri continui che vanno via solo se li realizzi.
Stavolta era il caso di una ciambella fatta una sola volta, poi per questioni di dieta il proposito di non pensarci più, dimenticata per qualche anno, ma intanto quel pensiero faceva breccia e mi occupava la mente, così due anni fa mi sono decisa a scrivere agli autori della ricetta, Terry e Tony Sarcina della scuola di cucina Altopalato.
Riporto integralmente il testo della mia mail:

“Da ragazza ero assidua lettrice di Famiglia Cristiana e la rubrica che
leggevo per prima era la vostra. Lì scoprii una meravigliosa ricetta che
purtroppo ho perso e che mi piacerebbe rifare ,ma non ricordo più le dosi.
Era un dolce di fichi freschi e nocciole la cui pasta veniva arrotolata e gli si
dava la forma di una ciambella.
Vi sarei molto grata se potreste farmi riavere la ricetta.
Antonietta

La risposta:

“Ne abbiamo pubblicate diverse.
Le mando quella che, a mio avviso, rispecchia la sua richiesta.
Cordiali saluti.
Toni Sàrcina” 
Io la ricordavo diversa: più burrosa, più dolce e solo nocciole e fichi.
Ho fatto ovviamente le mie piccole modifiche, che metto tra parentesi, però riporto integralmente il testo della ricetta del maestro:



Ingredienti

450 g di farina

100 g di zucchero (io 130)
300 g di fichi freschi
100 g di burro (io 130)
1 uovo
1 pizzico di sale
50 g di uvetta (io omessa)
50 g di mandorle  (io omesse)
50 g di nocciole sgusciate (io 140)
40 g di gherigli di noci (io omesse)
1 bustina di lievito
1 dl di latte (io 0.7 dl)
la buccia grattugiata di 1 limone non trattato
3 cucchiai di rum
Per la finitura 1 uovo



Imburrare e infarinare leggermente la placca da forno; fare ammorbidire l'uvetta in una ciotola con il rum; sbucciare i fichi e tagliarli a fette sottili; tritare i gherigli di noci.
Far scottare le mandorle per un attimo in acqua in ebollizione; scolarle, privarle della buccia e tritarle finemente; far tostare leggermente le nocciole in forno preriscaldato a 180°C; toglierle dal forno, privarle della pellicina che le ricopre strofinandole in un canovaccio pulitissimo e tritarle.
Mettere in una ciotola i fichi, le noci, le mandorle, le nocciole e l'uvetta, scolata e strizzata, mescolare gli ingredienti e tenerli da parte; far fondere il burro a bagnomaria.
Setacciare la farina con il lievito, aggiungere lo zucchero e il sale.
Versare il burro fuso in una terrina capiente, unire il latte, l'uovo e la buccia di limone grattugiata; mescolare con un cucchiaio di legno, incorporare, poco alla volta, il composto di farina e lavorare l'impasto fino a quando gli ingredienti saranno bene amalgamati e adagiarlo sopra un telo pulitissimo e leggermente infarinato.
Con il matterello, stenderlo in un rettangolo di circa 3 mm di spessore, versarvi sopra il composto di fichi e frutta secca, distribuendolo in uno strato uniforme e lasciando liberi 2 cm di bordo della pasta.
Arrotolare il dolce su se stesso servendosi del telo, chiuderlo a ciambella sigillandolo molto bene ai bordi per evitare che, durante la cottura, ne possa uscire il ripieno; adagiare il dolce sulla placca preparata e spennellarlo con l'uovo per la finitura, leggermente battuto con una forchetta.
Porre la placca in forno preriscaldato a 180°C e far cuocere la ciambella per 40-50 minuti circa; togliere la ciambella dal forno, staccarla dalla placca e farla raffreddare completamente; servirla tagliata a fette.




Note personali:
Nel momento in cui gli si deve dare la forma di ciambella, tende a logorarsi, per cui, per ottenere una ciambella perfetta, ho raddoppiato le dosi, ho diviso a metà l’impasto e ho formato due cilindri che ho unito poi nello stampo.
Si può preparare anche come una crostata, ottenendo due sfoglie, una messa alla base e l’altra che ricopre interamente il ripieno.In questo caso i tempi di cottura scendono a 30 minuti.




21 commenti:

  1. A casa tua già è aututnno? hiihih

    i settembrini...boni...presto anche io posterò una ricetta con i fichi...tra qualche giorno...stay tuned...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stiamo mangiando fichi dagli inizi di agosto;mi sono dovuta trattenere a postare, sarebbe stato ridicolo!

      Elimina
  2. Questa ciambella è una meraviglia, quel ripieno è delizioso. Sarà per questa bella ricetta o per questa pioggia che c'è ma sento tantissima aria di autunno ^_^

    RispondiElimina
  3. E che abbinamento!!!!!!!!!!!!!
    Tanta robba bona in questa meraviglioso ciambella ripiena.
    Hola

    RispondiElimina
  4. Ciao! Mamma che goduria! e chi se la perda una ciambella così!
    Un ripieno super godurioso, morbido e croccante!
    un bacione

    RispondiElimina
  5. Beh, forse non sarà quella che ricordavi.. ma solo all'aspetto questa pare divina, credimi! :D Che meraviglia... non vedo l'ora di provarla. Complimenti Anto bella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ely sei sempre così attenta ai dettagli

      Elimina
  6. Meravigliosa questa ciambella..
    ha un aspetto veramente troppo invitante e sicuramente è squisita...
    bravissima e grazie per aver condiviso questa bellissima ricetta!!!
    Rosy

    RispondiElimina
  7. Ciao Antonietta, che ciambella spettacolo! In Sicilia ho gustato dei dolcetti ripieni con i fichi e se ne trovano anche in Puglia. La tua ciambella giuro che la provo appena possibile. Un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  8. Cara Antonietta, non sai come il tuo commento mi abbia fatto piacere. Sono felice di aver toccato le tue corde e che abbiamo tante cose in comune in fatto di cuore.
    Ho dato un occhiata al tuo dolce e vedo nocciole anche qui..ma il resto è da svenimento.
    Ti abbraccio forte e grazie davvero!
    Pat

    RispondiElimina
  9. Eccomi qua, col solito ritardo cronico.. e vedo che anche tu a chiodi fissi stai messa bene! :-) e chi l'ha detto che le "fisse" sono negative? in questo caso non solo hai potuto assaggiare nuovamente un dolce squisito dopo anni, ma hai dato anche a me l'opportunità di aggiungere una nuova voce ai dolci "anti-dieta" (se ce ne fosse stato bisogno..) adoro le nocciole nei dolci, e pure i fichi, che da soli faccio un pò fatica a mangiare perchè troppo dolci. Che meraviglia di ciambella! e belle anche le foto! bacioni e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dieta tu? Ti vedo nelle foto e devo dire che questo problema non ti appartiene, contrariamente per me
      So della tua preferenza per ricette un po' più leggere di questa
      Magari la prossima farà al caso tuo

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...