martedì 15 ottobre 2013

Cake Pops




Ci sono delle ricette che ti rimangono impresse nella mente e come moschine svolazzano di qua e di là e vanno via solo se le realizzi.
Veramente nella mia testa c’è un moscaio ronzante e rumoroso, e mentre ne scaccio una ne arrivano tre.
Vanno via quando ti arriva la giusta ispirazione, quando si presenta quell’occasione che vedi come il momento giusto, quando si accende proprio quella lampadina.
Ce n’è una in particolare che resiste dagli albori del mio blog…….anzi dei nostri blog,visto che lei, l'autrice,è "nata" insieme a me.
E ora con il contest Bimbi a Tavola! Le ricette più gradite ai bambini, ho pensato subito di lasciarmi ispirare e utilizzarla con la golosissima crema di nocciole.
Si può usare qualsiasi tipo di torta, anche avanzata da qualche giorno, ma io ho preferito preparare un pan di spagna semplicissimo, per esaltare e sentire il sapore della Nocciolata.
Sono stati un successo; il mio piccolino, attratto dai colori dei confettini e dalle forme rotonde non mi ha perso un attimo di vista. Mi ha seguito durante tutta la preparazione, invadendo il tavolo con i suoi giochi e si estasiava quando con quel suo ditino toccava la pallina e vedeva il cioccolato solidificarsi, poi lo guardava e "incredibilmente"non era sporco.
Divorate in un attimo da lui, dai fratelli più grandi e dal fratello-bambino-papà!


Ingredienti
Per il pan di spagna
80 g di farina
80 g di zucchero
2 uova grandi
1 pizzico di sale
Poi
1 vasetto di Nocciolata Rigoni d’Asiago da 270 g
200 g di cioccolato fondente da copertura
diavoletti, confettini, letterine e codette
di varie forme e colori
stecchini di legno





Preparazione
Per il pan di spagna: montare i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, poi, con un cucchiaio, incorporare lentamente la farina setacciata. In una ciotola a parte montare a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale e aggiungerli all'impasto, amalgamando con un movimento dal basso verso l'alto. Trasferire in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata, livellare e cuocere in forno preriscaldato a 170° per 20 minuti. Una volta cotto, sformarlo e aspettare che raffreddi completamente; meglio ancora prepararlo il giorno prima in modo che risulti più asciutto.
A questo punto ridurlo in pezzi e poi sbriciolarlo in una ciotola; per rendere più agevole quest' operazione si può usare anche il robot da cucina. Trasferire il pan di spagna sbriciolato in una teglia larga,  aggiungere la nocciolata leggermente riscaldata a bagnomaria o nel forno a microonde, distribuendola uniformemente con un movimento ripetuto avanti e dietro, amalgamare alle briciole prima con due cucchiai e poi con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Formare delle palline rotolandole tra i palmi delle mani e adagiarle su un vassoio; far raffreddare un paio di ore in frigo o un ora in freezer.
Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato tenere in caldo.


Prendere le palline, infilzarle man mano sugli stecchini di legno, bagnare nel cioccolato, dare un piccolo colpetto sul bordo del tegame per eliminare l’eccesso e decorare a proprio piacimento. Infilzarle su una base di polistirolo o di oasis e aspettare che asciughino completamente.


Note personali:
-Ideali per le feste dei bambini, eventualmente incartate in bustine di acetato, da portare a scuola.
-Per ottenere delle sagome diverse dalla pallina è sufficiente usare delle formine per biscotti, appoggiate su carta da forno, riempire con l'impasto di torta e nocciolata, premere, sformare e procedere poi come per la pallina.

Con questa ricetta partecipo al contest di Rigoni di Asiago: Bimbi a tavola! Le ricette più gradite ai bambini




19 commenti:

  1. belli e super golosi, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Ci sono, ci sono;stanca, incasinata ma sopravvivo!

      Elimina
  3. Son troppo carini! Tutti colorati poi! :)

    RispondiElimina
  4. Sapessi io quante moschine ho che svolazzano da tempo,ora me ne hai mandata un'altra!Eggià come posso non togliermi lo sfizio di questi gioiellini?Sono una gioia e ne immagino tutta la bontà con quella cremina irresistibile!Bravissima cara come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Damiana, i tuoi commenti sono sempre pieni di entusiasmo
      A presto

      Elimina
  5. Grazie cara! sono contenta che ti sia cimentata nei cake pops e soprattutto che ti siano venuti così bene (molto meglio dei miei)! sono una preparazione originale, divertente ma soprattutto buonissima e i bimbi (ma anche i grandi!) ne vanno matti! hai fatto delle foto molto belle! A proposito di ricette che frullano in mente, sai cosa mi frulla da che ti conosco? la tua torta pinguino!!!! prima o poi la faccio,eh! bacioni e in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che io la faccio spesso ma non seguo mai la (mia) stessa ricetta
      Ho la fissa di sperimentare in continuazione

      Elimina
  6. Ciao!!!! Grazie del commento al mio blog... son corsa subito a vedere il tuo!!! Ammazza che ricettuzza.. molto buoni.. golosi e colorati!! In bocca al lupo per il contest allora!!! Bacioni e torna a trovarmi .-)

    RispondiElimina
  7. Bellissimi da vedere e goduriosissimi e golosissimi, bravissima, ti faccio i miei migliori complimenti!!!:))
    baci
    Rosy

    RispondiElimina
  8. Davvero belli e perfetti, la pasticceria non riesce a farli così!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Sono bellissimi! Mi devo mettere d'impegno e provarci, così faccio felice mia figlia. Grazie e un bacio Antonietta :))

    RispondiElimina
  10. che meraviglia...uno pure aMMeeeeeee
    :*
    Cla

    RispondiElimina
  11. Che belli e colorati i tuoi cakepops! :)
    Le mie bambine continuano a chiedermi di farli, perché vorrebbero prepararli anche loro (e assaggiarli, hehe) e vedendo i tuoi mi hai convinta! ;D
    quando avrò un po' di tempo, faremo anche noi!
    Un abbraccio,
    Incoronata.

    RispondiElimina
  12. Complimenti per il blog.
    Ciao.
    http://coccinellecreative.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. Complimentiiiii blog bellissimo e favolose ricette :-)

    RispondiElimina
  14. E' un'idea davvero divertente! Trasformare delle merendine fatte in casa in lolly pop oltre che essere divertente, è anche originale. Le tue foto sono sempre splendide, queste ghiottonerie escono dallo schermo.
    Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  15. Mi hai fatto venire in mente che è' una vita che non preparo questi dolcini! Grazie per l'ispirazione e la ricetta e' davvero equilibrata.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...